Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Neglia: “Contento di essere rimasto a Bari. La C sarà più difficile”

L’esterno offensivo, uno degli otto calciatori della scorsa annata confermati dai biancorossi, ha espresso soddisfazione per la sua permanenza a Bari, parlando dell’inizio del nuovo campionato

Otto calciatori del Bari (Valerio Di Cesare, Francesco Bolzoni, Andrea Feola, Roberto Floriano, Zaccaria Hamlili, Cosimo Nannini, Samuele Neglia e Simone Simeri) ieri hanno sostenuto le visite mediche per ottenere l’idoneità sportiva all’attività agonistica in vista dell’inizio della nuova stagione.

I controlli medici di routine sono stati il primo atto ufficiale della nuova annata che partirà in maniera definitiva il prossimo 12 luglio. In quella data i biancorossi raggiungeranno il ritiro di Bedollo, in Trentino Alto-Adige, dove rimarrano fino al 27 luglio per svolgere la preparazione atletica in vista dell’inizio del campionato di Serie C. Previsti anche tre test amichevoli, uno dei quali con la Fiorentina.

Al termine delle visite, alcuni dei biancorossi si sono intrattenuti a scambiare un paio di battute con i cronisti presenti. Tra di essi c’era anche l’esterno offensivo Samuele Neglia, riuscito a conquistarsi la conferma dopo una stagione in cui ha messo a referto 9 reti e 3 assist in 32 presenze nel Girone I di Serie D.  L’ala classe ’91 ha espresso tutta la sua soddisfazione per la riconferma ai microfoni di Radio Selene – Passione Bari: “Sono molto contento di essere di nuovo Bari.  Speriamo di ripetere l’impresa dello scorso anno – ha detto -. Cambiando categoria le cose si faranno più difficili ma sono sicuro che la società stia facendo il massimo per costruire una squadra attrezzata per questo campionato. La Serie C è una categoria che ci compete, ma dovremo ugualmente essere bravi a dimostrarlo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News